mercoledì 11 aprile 2012

Tragedy and Fate
































Saber e Irisviel da Fate/zero.

la fanart è ispirata a questo splendido brano della ost:
tragedy and fate di yuki kajiura

9 commenti:

Sinclair ha detto...

Non posso che commentare favorevolmente sia l'immagine che la scelta musicale ( anche se il brano a me risultava si chiamasse "if you leave". Sarà una delle tante variazioni mElodiche).
La serie è molto bella e proprio ieri mi sono guardato Fate Stay Night che narrativamente parlando ne è il prosieguo anche se è stato fatto prima.
La "coppia" è molto ben disegnata e, anche se il momento è decisamente triste, risulta una notevole grazia e dolcezza nel gesto di Irisviel. Questo recente connubio tra musica e immagini proposte direi che è azzeccato e vien quasi da pensare stia per diventare un "marchio di fabbrica".;)

asu ha detto...

non ho sempre un brano che accompagna un disegno... ultimamente ne sento particolarmente il bisogno e quindi accosto spesso melodie a immagini. la ost di fate/zero è perfetta nel suo contesto, cioè nell'anime, ed è uno dei lavori migliori dell'immensa kajiura. una fanart era quasi d'obbligo per me. la gravità del brano è qualcosa che va ben oltre l'umana tristezza, le due protagoniste non versano lacrime o si disperano, accolgono il fato. il destino di due esseri chiamati a servire. il valore dell'eroe e il sacrificio del burattino. irisviel è probabilmente il personaggio che mi ha maggiormente colpito per la fragilità della sua esistenza. "if you leave" è la track 11 della ost, questa è l'ultima (60 repeat in progress). non le trovo così simili come a primo ascolto possono sembrare.

Fabio Mancini ha detto...

Bello! Mi è piaciuto anche il brano :) immagino che se conoscessi l'anime me la godrei di più ç__ç sigh sob!

asu ha detto...

chu fabietto, sono contenta che ti piaccia tutto ciò che ho postato =).
quanto a fate è una serie che non so bene se consigliarti. mi dicevi che gradivi quelle brevi e fate non lo è. ha più narrazioni temporali: fate/zero è un prequel di fate/stay night. è inoltre abbastanza difficile nei contenuti trattati al di là della magia, combattimenti ed evocazioni. la psicologia dei pg non è per nulla semplice e si racconta di mondi passati, ai cui appartengono gli spiriti degli eroi, dalle sfaccettature infinite... senza contare le lunghe e articolate riflessioni su giustizia, potere, umanità. se vuoi qualcosa su cui riflettere a lungo guardala, è impagabile! se invece ami serie più leggere te la sconsiglio.

Laura Piazza ha detto...

Mi accodo a Fabio. Purtroppo capire nel profondo non possiamo perché non s'è visto l'anime. Mi godo la tua fan art mentre ascolto il brano...bello, molto intenso... se solo il mio gattastro la smettesse di starnutire nel sonno, forse entrerei ancor di più nell'atmosfera. Beh, ora russa... =_=
Il braccio di (spero di non toppare alla grande) Irisviel mi ipnotizza per posizione e profondità.

GiuliA ha detto...

mi spiace ma al momento non posso sentire il brano quindi mi lascio trasportare dalla delicatezza del disegno :)
è molto onirico e questa triste rassegnazione delle protagoniste l'hai resa molto bene. arriva in pieno. mi piace anche la profondità dell'abito della bionda resa col colore... ben fatto!
ora non so esattamente se dico giusto, però se la bionda è sostenuta dalla bianca, allora le manca un po' di "peso". non so come spiegarti, sembra solo circondata e non sostenuta... che se è quello che volevi ottenere ok °-°b non conosco l'anime quindi non so cosa stai rappresentando esattamente.
a proposito, me lo conigli? quanto è lungo? dopo che mi hai detto di madoka mi fido ciuecamente *-*

asu ha detto...

la consulente anime. potrei quasi farne una professione. suona come una psicanalista di animelle che da consigli per una visione appropriata ai soggetti indecisi... della serie "siccome un po' mi conosci e ti sei fatta un'idea di cosa mi piace, vale la pena che mi scarichi 'sta roba?" ¬.¬ tanto la asu se li guarda tutti o quasi...

ma rispondo alla lalla perché è arrivata per prima: non so se bisogna guardare l'animello per capire... ma anche no! non racconto o spoilero nulla, è una semplice immagine che mi è venuta in mente: due stanno lì sospese in una realtà drammatica. una è ferita da chissà quali battaglie e l'altra le da conforto.
il tuo gatto ha capito tutto perché sta cercando di sdrammatizzare tutta questa tristezza che traspare dallo schermo che stai visualizzando. rendigli grazie per la vita migliore che quotidianamente ti regala, senza di lui finiresti col strapparti i capelli e urlare al mondo "perchéééééé?!??!??!" dall'alto di una scogliera...

giuggi, come sei umana... terreste... strettamente legata alla tua forza di gravità! te e newton amici intimi, eh? e che dire della mela... t'ha centrata in pieno! ammettilo!
la bionda, saber, non è sostenuta dalla bianca, irisviel, °-° e così ci dovremo essere...
però grazie infinite per averlo definito "delicato" *w* l'ho apprezzato tantissimo!

l'anime. non so, per te vale al cubo il discorso che ho fatto a fabio. il livello di animazione è altissimo in fate/zero, merita solo per quello oltre che per regalare una delle più belle sequenze mai create (l'evocazione finale del primo ep) un connubio perfetto tra musica e immagini... crea una suspence incredibile.
sono reduce dal 14° ep che segna l'inizio della seconda stagione. il livello di qualità è ulteriormente aumentato.
se con madoka ti avevo detto di prestare attenzione ed evitare di distrarti il più possibile qui lo sforzo richiesto è maggiore per via degli argomenti trattati.
la storia in sintesi tratta di una guerra (la quarta in fate/zero) tra casati di maghi che si servono di spiriti di eroi del passato per ottenere la bramata reliquia del santo graal, che conferisce poteri inimmaginabili.
tra la sintesi e la storia narrata ci passa di mezzo un oceano... se non segui determinati discorsi dall'inizio alla fine capirai ben poco e ti risulterà tutto pesante e incomprensibile. persino il cattivo di turno dice cose nella pazzia su cui riflettere davvero. nessun pensiero espresso dai pg è scontato o folle o fine a se stesso. prova... prova con fate/zero prima dal momento che è un prequel, fate/stay night è molto meno "adulto" e "maturo" soprattutto per ciò che riguarda l'animazione e la caratterizzazione dei pg (compaiono più adolescenti). discordano in alcuni punti anche per il fatto che la linea temporale è ritornata nel passato in un momento successivo alla narrazione primaria di fate/stay night. mi sento di dirti che si possono vedere separatamente e io preferisco alla stragrande fate/zero che fate/stay night. vogliono fare meglio, molto meglio e si vede... anche solo per come è stata organizzata la produzione delle due stagioni e lo staff coinvolto.

Katarzyna Z. - "Stray" Kat ha detto...

Ma io dove son stata che mi son persa quest'ultimo disegno? Ah già... sorvoliamo! XD

Bellissimo Asuppi, sei diventata la magha (con la h) delle luci!

asu ha detto...

merito di quella secchiona di hermione che mi ha insegnato l'incantesimo *lumos*!